Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archivi per categoria » Spettacoli (Page 3)

L’eterno 4 luglio di Michael Cimino

Un colpo solo, come urla il miglior Robert De Niro di sempre, un film solo per riscrivere le regole del cinema, e la storia d’America. Michael Cimino, l’autore (regista è…

L’eterno 4 luglio di Michael Cimino

Un colpo solo, come urla il miglior Robert De Niro di sempre, un film solo per riscrivere le regole del cinema, e la storia d’America. Michael Cimino, l’autore (regista è faccenda solo tecnica, sceneggiatore è faccenda solo da scribacchini) de…

Perché “Sully” è un film trumpiano

Perché “Sully” è un film trumpiano

Libero individuo contro sistema ottuso, intuizione contro regola, spontaneismo libertario contro controllo burocratico. Ancora una volta Clint scommette su un' "altra America", ed è la stessa scommessa del prossimo inquilino della Casa Bianca...

Certo che è un film trumpiano, questo Sully di Clint Eastwood, e il fatto che nessun giornale ve l’abbia detto è la perfetta controprova. Ovviamente, ammesso che l’opera di un autore asciuttamente metafisico come Clint sia mai stata politicizzabile (Callaghan…

La serie tv norvegese che Putin vuol censurare

La serie tv norvegese che Putin vuol censurare

In Norvegia e un po’ anche in Gran Bretagna si parla da giorni di un nuovo tentativo di censura preventiva. Da noi ne scrivono praticamente solo siti di informazione russi in lingua italiana: dalla parte dei censori. Il caso in…

Clint vince l’Oscar del Coraggio

Clint vince l’Oscar del Coraggio

Clint ha stravinto, onore a Clint. Mica all’Academy of Motion Picture, figuratevi. Qui siamo stati tra i primi a dirlo: Chris Kyle, eroe americano senza ulteriori specificazioni, il fucile e i Padri Fondatori e la consapevolezza semplice e atavica, era…

Perché tifo Chris Kyle. Anche quando spara al bambino

Perché tifo Chris Kyle. Anche quando spara al bambino

La domanda che rivolgo ai lettori che hanno già visto l’ultimo film di Clint Eastwood è molto semplice. Sì o no voi reputate un eroe del nostro tempo il personaggio centrale del film, il “cecchino” (interpretato da Bradley Cooper) che…

Nessuno tocchi il cecchino di Clint

Nessuno tocchi il cecchino di Clint

Shaitan Al-Ramadi: Chris Kyle lo chiamavano “il diavolo di Ramadi” ed era il serviceman americano che in Irak pare avere steso più nemici di tutti (dicono 250 persone). Poi nel 2009 si congedò dalla Marina degli Stati Uniti, rientrò in…

Toyota e Repubblica insieme per un’auto a prova di radical-chic

Toyota e Repubblica insieme per un’auto a prova di radical-chic

Dopo mesi e mesi di incrocio dati sul mercato delle automobili e quello dell’editoria, Toyota se ne esce con una nuova versione della sua Yaris. Si chiama “byD” dove la quarta lettera dell’alfabeto sta per la rivista femminile in uscita…

La Grande Bellezza dell’arte e la brutta ideologia dei Virzì

La Grande Bellezza dell’arte e la brutta ideologia dei Virzì

La grande bellezza è un film che ha diviso critica e pubblico. Il clamore da Oscar ha scatenato la variopinta cagnara dei pareri opposti, tra facili incensamenti e perfide stroncature, polemiche pretestuose, giudizi grossolani, chiacchiere, banalità, dissertazioni erudite, strepitosi innalzamenti alle…

I lupi di Wall Street sono meglio dei (finti) agnelli di Piazza Affari

I lupi di Wall Street sono meglio dei (finti) agnelli di Piazza Affari

Chi assicura che Martin Scorsese si sia preso parecchie libertà nel trasformare la vita di Jordan Belfort «miliardario a 26 anni, carcerato a 36» in una pellicola da Oscars non si è mai imbattuto in una delle sue due autobiografie…

Dedichiamo il Golden Globe di Sorrentino a Virzì

Dedichiamo il Golden Globe di Sorrentino a Virzì

È meglio Il capitale umano o La grande bellezza? La risposta appare scontata. Non c’è paragone tra il film di Paolo Sorrentino fresco di Golden Globe e pronto per l’Oscar e il film di Paolo Virzì, che comunque si è…

Le pagliacciate di Virzì contro il Nord

Le pagliacciate di Virzì contro il Nord

Paolo Virzì è un regista. Mediocre, uno che ha il vezzo di citare Heidegger in commediole che hanno lo spessore di quelle dei Vanzina, solo molto più insincere e autocompiaciute, ma questa è un’opinione, evidentemente. Non sono opinioni, ma emerite…

Diario di un giurato. Ecco i (bei) film di cui nessuno parla

Diario di un giurato. Ecco i (bei) film di cui nessuno parla

Il David di Donatello, il premio del cinema italiano, verrà assegnato il prossimo 14 giugno, durante uno spettacolo condotto da Lillo e Greg, in diretta su Raiuno. Stamattina, a Roma, sono state presentate le “cinquine” dei film più votati dalla…

Page 3 of 41234