Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archivi per categoria » Politica

It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

Lo diceva Bill Clinton, e aveva ragione: nel Paese del diritto al perseguimento della felicità, contano i posti di lavoro, l'apertura di nuove aziende, i fatturati, gli scambi. Non le paturnie degli editorialisti del New York Times...
It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

Io sto ancora con Bill Clinton, e non con i suoi eredi sgangherati, portino o meno lo stesso cognome. It’s the economy, stupid. Il Paese che ha elevato il perseguimento…

It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

Lo diceva Bill Clinton, e aveva ragione: nel Paese del diritto al perseguimento della felicità, contano i posti di lavoro, l'apertura di nuove aziende, i fatturati, gli scambi. Non le paturnie degli editorialisti del New York Times...

Io sto ancora con Bill Clinton, e non con i suoi eredi sgangherati, portino o meno lo stesso cognome. It’s the economy, stupid. Il Paese che ha elevato il perseguimento della felicità a diritto costituzionale, di più, a diritto naturale…

Che ridere i macronisti delusi

Che ridere i macronisti delusi

La metamorfosi tra il Macron "liberal" della campagna elettorale e quello neo-gollista di governo ha lasciato di stucco la sinistra nostrana, sempre in cerca di un idolo surrogato. La verità è che l'interesse nazionale e la tutela della sicurezza dei propri cittadini sono compatibili e anzi decisivi per un liberalismo vero...

Non mi sono unito al coro degli antitrumpiani a prescindere prima, né a quello dei filomacroniani oggi. Ho preferito sospendere il giudizio. Penso, infatti, che i politici vadano giudicati, soprattutto oggi che le appartenenze ideologiche forti non esistono più, dai…

It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

It’s the economy, stupid. Perché Donald sta vincendo

Io sto ancora con Bill Clinton, e non con i suoi eredi sgangherati, portino o meno lo stesso cognome. It’s the economy, stupid. Il Paese che ha elevato il perseguimento della felicità a diritto costituzionale, di più, a diritto naturale…

Che ridere i macronisti delusi

Che ridere i macronisti delusi

Non mi sono unito al coro degli antitrumpiani a prescindere prima, né a quello dei filomacroniani oggi. Ho preferito sospendere il giudizio. Penso, infatti, che i politici vadano giudicati, soprattutto oggi che le appartenenze ideologiche forti non esistono più, dai…

Perché prendiamo schiaffi (anche) da Macron

Perché prendiamo schiaffi (anche) da Macron

A forza di aspettare di accodarci all’Onu e soltanto all’Onu, per non prendere mai rischi che turbino le grandi politiche renziane, abbiamo da tre anni lasciato lavorare con Haftar russi, francesi, egiziani e emiratini. I francesi sono sempre stati molto attivi…

Il comandante in capo

Il comandante in capo

La Russia, certo, oggi Donald Trump a Varsavia ha attaccato le manie da egemonia tardosovietica della Russia, e nessuno più di noi può esserne lieto, noi che in orgogliosa solitudine provammo subito a dire che il neopresidente non era un…

Non vince più

Non vince più

Un commentatore, evidentemente privo del tutto del senso del ridicolo, escludendo che fosse munito di un perfido senso dell’ironia, all’arrivo dei risultati del turno delle Amministrative, dopo elucubrazioni usualmente sciocche ed inconcludenti, ha affermato: “Con questo risultato ora si dovrà…

Pasticcium all’italiana

Pasticcium all’italiana

Evviva! Si dà mano (o, almeno, pare) alla legge elettorale. Così gli italiani potranno andare a votare. Non dirò “a scegliere i loro rappresentanti”. Perché non si devono dire le bugie. La legge elettorale prossima ventura non consentirà di scegliere…

Emiliano, la nemesi di Renzi

Emiliano, la nemesi di Renzi

​ La “scissione degli scissionisti”, con la mossa a sorpresa di Emiliano, che resta nel Pd per condurvi, a quanto sembra, una battaglia che prolunghi il tormento per Renzi, con ambizioni non nascoste di dare ad essa un tono ed…

I (presunti) populisti li batti coi (veri) liberisti

I (presunti) populisti li batti coi (veri) liberisti

Good news dalle elezioni politiche in Olanda. Affluenza record. La destra liberale del primo ministro uscente Mark Rutte “tiene” (pur scendendo a 33 seggi dai 41 del 2012), mentre il temuto partito di Geert Wilders avanza, arriva secondo (da 15…

Il Watergate di Barack

Il Watergate di Barack

Una premessa di contesto è d’obbligo per i lettori italiani: di inaudito e senza precedenti nelle prime settimane di presidenza Trump non sono i tweet del tycoon, o i contatti di alcuni membri del suo team con l’ambasciatore russo a…

Mettiamo la freccia a destra di Renzi

Mettiamo la freccia a destra di Renzi

La scissione del Pd si è consumata come previsto. Ad eccezione del governatore della Puglia Michele Emiliano, che sfiderà Renzi al congresso del Pd, i democratici hanno perso l’ala del partito rimasta nel solco della sinistra tradizionale. Questa frattura delinea tre…

Page 1 of 240123Prossimo ›Last »