Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archivi per categoria » Dibattiti (Page 184)

Perché in Catalogna non è finita

A un anno dalle violenze della Guardia Civil su chi voleva determinare il proprio futuro con il voto, la situazione è in stallo. Il fronte indipendentista è frustrato e diviso, ma la determinazione dei catalani è fortissima. E la speranza è che la nuova Europa che si profila dopo le elezioni di maggio non sia sorda e cieca come l’attuale...
Perché in Catalogna non è finita

Che bilancio si può trarre, a oltre un anno di distanza dalle violenze della Guardia Civil su quanti si erano recati a votare al referendum sull’indipendenza, sul processo politico volto…

Perché in Catalogna non è finita

Perché in Catalogna non è finita

A un anno dalle violenze della Guardia Civil su chi voleva determinare il proprio futuro con il voto, la situazione è in stallo. Il fronte indipendentista è frustrato e diviso, ma la determinazione dei catalani è fortissima. E la speranza è che la nuova Europa che si profila dopo le elezioni di maggio non sia sorda e cieca come l’attuale...

Che bilancio si può trarre, a oltre un anno di distanza dalle violenze della Guardia Civil su quanti si erano recati a votare al referendum sull’indipendenza, sul processo politico volto a realizzare la secessione della Catalogna? A una simile domanda…

Cosa manca oggi in Italia

Cosa manca oggi in Italia

Presto detto: un partito liberale vero, thatcheriano e reaganiano, che guardi all’azione trainante per il mondo libero degli Usa sotto Trump, che attacchi il Leviatano interno e quello continentale. Per non rassegnarci alla scelta tra l’establishment farlocco di Juncker e Mattarella e la rivoluzione farlocca di Salvini e Di Maio

In quest’Italia manca un partito liberale vero, né parolaio né caricaturale, né la riproposizione sotto forma di farsa di quel circolo di ottimati che fu il Pli in un’era storica in cui gli ottimati sono oggettivamente nemici della libertà, né…

Manifesto contro la retorica del civismo a tutti i costi

Manifesto contro la retorica del civismo a tutti i costi

Scelta civica, Rivoluzione civile, Patto civico. Ma anche i “movimenti”, a partire da quello grillino. In polemica con il vecchio concetto di “partito”. Persino alle primarie del centrosinistra si è voluto attribuire il carattere di un lavacro purificatore. Aux armes,…

Piaccia o no, quella del Cav. è una grande cavalcata nordista

Piaccia o no, quella del Cav. è una grande cavalcata nordista

Quella del Cav., comunque la mettiate, è una splendida narrazione nordista, certo. Anzi, forse sta proprio qui il segreto della sua incomprensione, della sua anomalia, dell’impossibilità di stiparla nella reductio ad unum del costume italico. Il nostro Gianluca Veneziani ha…

Lettura per chi straparla di una nuova Tangentopoli

Lettura per chi straparla di una nuova Tangentopoli

Di nuovo Tangentopoli? Qualcuno, di fronte al tracollo della seconda repubblica, si spinge a evocare i fantasmi della fine traumatica della prima. Magari pensando di trarne un vantaggio propagandistico, a ridosso del voto di domenica. Ma chi si aspettava una…

Tremonti, ovvero ascesa e caduta del postmoderno

Tremonti, ovvero ascesa e caduta del postmoderno

Non serve scomodare storici e antropologi per affermare che le genti d’Italia abbiano il vizio e il piacere delle radicali divisioni frontali – guelfi-ghibellini, coppisti-bartaliani – e che le loro scelte di appartenenza politica seguano le stesse leggi empiriche e…

La grande rapina fiscale alla Lombardia

La grande rapina fiscale alla Lombardia

La situazione di schiavi fiscali dei lombardi è ormai acclarata, nessuno la nega, pochi se ne lagnano, ma produce una tale perdita in termini di libertà che forse vale la pena di sviluppare qualche riflessione. Se l’aspetto economico appare il…

Perché un vero liberale è anche un sincero autonomista

Perché un vero liberale è anche un sincero autonomista

Esiste – non c’è dubbio – una naturale convergenza tra liberalismo e teoria federale, tra mercato concorrenziale e diritto di secessione, tra la volontà di garantire al meglio i diritti dei singoli e le forme istituzionali più chiaramente decentrate. Ma…

Il realismo politico tifa per la Macroregione del Nord

Il realismo politico tifa per la Macroregione del Nord

Nel dibattito magistralmente impostato da Carlo Lottieri sul tema della Macroregione, vanno inserite due argomentazioni che sono politicamente poco corrette ma che non possono essere tralasciate: la storia e l’identità. Non ci sono dubbi che l’elemento aggregante della super comunità padana…

La biblioteca completa del perfetto uomo del Nord

La biblioteca completa del perfetto uomo del Nord

Parrà strano ai più, ma anche l’Uomo del Nord, il cui convinto positivismo sembrerebbe negargli qualsiasi passione culturale, legge. L’Uomo del Nord legge dal Colle di Cadibona al Carso, in lungo e in largo attraverso la Padanìa, nonostante il luogo…

Critica federalista e libertaria all’idea di Macroregione

Critica federalista e libertaria all’idea di Macroregione

Molti anni fa l’idea delle tre macroregioni fu avanzata da Gianfranco Miglio. In vari scritti e interventi il Professore suggerì un’alleanza tra le regioni del Nord (e analogamente anche un compattamento del Centro e del Sud) allo scopo di creare…

Se la riscossa per la Chiesa può arrivare (solo) da Nord

Se la riscossa per la Chiesa può arrivare (solo) da Nord

Quante divisioni ha il Papa? Era Stalin a porsi la domanda. E sapendo che non ne aveva, se la rideva sotto i baffoni. Proprio le divisioni – non militari, ma quelle della gerarchia vaticana, vescovile e teologica – hanno costretto…