Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archivi per categoria » Dibattiti

La cultura (non) è politica

Rompere in ambito culturale il tavolo da gioco destra vs sinistra, un tavolo da gioco imposto dalla sinistra, è oggi forse la battaglia principale di una forza conservatrice e liberale, che si opponga al mainstream ideologico del politicamente corretto in nome dell’eccezionalità dell’Occidente
La cultura (non) è politica

Si chiama un po’ enfaticamente “Stati Generali della cultura di destra” l’incontro organizzato, per sabato 13 ottobre, da un agguerrito e folto gruppo di giovani riuniti sotto le insegne dell’Associazione…

La cultura (non) è politica

La cultura (non) è politica

Rompere in ambito culturale il tavolo da gioco destra vs sinistra, un tavolo da gioco imposto dalla sinistra, è oggi forse la battaglia principale di una forza conservatrice e liberale, che si opponga al mainstream ideologico del politicamente corretto in nome dell’eccezionalità dell’Occidente

Si chiama un po’ enfaticamente “Stati Generali della cultura di destra” l’incontro organizzato, per sabato 13 ottobre, da un agguerrito e folto gruppo di giovani riuniti sotto le insegne dell’Associazione “Nazione futura”. Sono conservatori, ma nel senso moderato e liberale…

Cosa manca oggi in Italia

Cosa manca oggi in Italia

Presto detto: un partito liberale vero, thatcheriano e reaganiano, che guardi all’azione trainante per il mondo libero degli Usa sotto Trump, che attacchi il Leviatano interno e quello continentale. Per non rassegnarci alla scelta tra l’establishment farlocco di Juncker e Mattarella e la rivoluzione farlocca di Salvini e Di Maio

In quest’Italia manca un partito liberale vero, né parolaio né caricaturale, né la riproposizione sotto forma di farsa di quel circolo di ottimati che fu il Pli in un’era storica in cui gli ottimati sono oggettivamente nemici della libertà, né…

La cultura (non) è politica

La cultura (non) è politica

Si chiama un po’ enfaticamente “Stati Generali della cultura di destra” l’incontro organizzato, per sabato 13 ottobre, da un agguerrito e folto gruppo di giovani riuniti sotto le insegne dell’Associazione “Nazione futura”. Sono conservatori, ma nel senso moderato e liberale…

Cosa manca oggi in Italia

Cosa manca oggi in Italia

In quest’Italia manca un partito liberale vero, né parolaio né caricaturale, né la riproposizione sotto forma di farsa di quel circolo di ottimati che fu il Pli in un’era storica in cui gli ottimati sono oggettivamente nemici della libertà, né…

Perché ci serve una (vera) Difesa euro-atlantica

Perché ci serve una (vera) Difesa euro-atlantica

Una valutazione su forme e moduli di collaborazione nel post-Brexit non può trascurare l’importanza di quanto è avvenuto con l’operazione del 14 aprile scorso contro l’arsenale chimico siriano attraverso la missione congiunta Usa- GB- Francia, sulla quale sia l’Alleanza Atlantica,…

Ode al licenziamento della maestra che insultò i poliziotti

Ode al licenziamento della maestra che insultò i poliziotti

Giustizia è stata fatta. Un atto di coerenza davvero inaspettato quello di licenziare dalla scuola pubblica Lavinia Flavia Cassaro, la maestra che sbraitando in faccia ad un cordone di polizia nell’ambito  – ca va sans dire – di una manifestazione…

Tre domande su Alfie e il declino dell’Occidente

Tre domande su Alfie e il declino dell’Occidente

Può un giudice condannare a morte un bambino di 23 mesi affetto da una malattia neurogenerativa non diagnosticata anche se respira, è conscio, vede, reagisce alle sollecitazioni esterne, controlla i muscoli della braccia, succhia il ciuccio? Può un giudice britannico…

Quando l’Italia scelse la libertà

Quando l’Italia scelse la libertà

Anche se la Chiesa cattolica si era mobilitata con tutte le sue forze e con la massima intensità, in un Paese che era ancora profondamente cattolico e legato alla cultura e al potere ecclesiastici, l’esito di quelle elezioni, alla vigilia,…

Contro il governo a prescindere

Contro il governo a prescindere

Nelle concitate consultazioni al Quirinale tra il Presidente della Repubblica Mattarella e i capi dei partiti politici, l’interesse principale se non esclusivo è sui numeri per formare una maggioranza. Prima del voto tutti assicuravano che i numeri dovevano essere compatibili…

Churchill, o perché la politica

Churchill, o perché la politica

Politica dannata, politica sporca, politica come marciume autoreferenziale ed escamotage poco onorevole per sbarcare il lunario. Poi, esce un film come L’ora più buia, ovvero quella che intercorre in Gran Bretagna tra il 13 maggio e il 4 giugno 1940.…

I (veri) nemici dell’Europa

I (veri) nemici dell’Europa

Pubblichiamo un estratto dell’intervento che l’ambasciatore Giulio Terzi di Sant’Agata ha tenuto lunedì 29 gennaio al convegno organizzato alla Camera dei deputati dall’associazione Fare Futuro. Una politica estera e di sicurezza che intenda affermare nel Mediterraneo e in Medio oriente…

Claretta e il Belpaese delle ipocrisie

Claretta e il Belpaese delle ipocrisie

Lungi da noi, testata liberale, censurare la satira. Il limite allo squallore di certe battute si suppone lo debba dare il buon senso. Ma ci si sbaglia se si pensa che, pur di strappare una risata, un comico o sedicente…

Page 1 of 184123Prossimo ›Last »