Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

AWP-R, svolta tecnologica nel settore del gioco terrestre

Il Decreto per le regole tecniche degli apparecchi a vincita in denaro, con abilitazione da remoto, avrebbe lasciato gli uffici dell’Amministrazione dei Monopoli di Stato per giungere alla Commissione UE a Bruxelles.

slot

Secondo quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2019, tutto quel che riguarda le regole tecniche di produzione degli apparecchi che consentono il gioco pubblico da remoto andranno approvate preventivamente dalla Commissione Europea, entro e non oltre due mesi dalla data di entrata in vigore della memoria. Così il decreto sulle regole tecniche di AWP-R è arrivato ad una stesura definitiva.

Gli apparecchi a vincita controllati da remoto, acronimo di AWP-R, sono stati introdotti nel nostro Paese con la Legge di Stabilità 2016, e nello stesso provvedimento era considerata la sostituzione di tutti gli apparecchi presenti sul mercato nel biennio 2017-2019. La sostituzione completa sarebbe dovuta arrivare entro e non oltre il dicembre 2019, data dopo la quale saranno introdotti apparecchi di nuova generazione e di ultima tecnologia. Ma il tutto è stato prorogato, con un allungamento dei termini di rilascio dei nulla osta attuali, e dell’avvio delle nuove emissioni di apparecchi per slot machine da remoto: i tempi cambiano, dunque la nuova data di scadenza è ad oggi il 31/12/2020.

r

Ad oggi la stesura del decreto sarebbe da considerarsi cosa conclusa, con l’emissione futura sul mercato di un apparecchio le cui caratteristiche, già formulate nelle premesse del decreto di regole tecniche delle AWP3, rispecchiano quelle delle Newslot, mai arrivate a produzione. Nessuna modifica, dunque, per quel che riguarda puntate massime e vincite in denaro, così come per quel che riguarda il ciclo di partita. Inoltre, viene confermata l’immissione necessaria della tessera sanitaria quale strumento di impedimento, per i minori, all’utilizzo di apparecchi con vincite in denaro. Si tratta di una misura già attiva nel settore digitale dei casinò online. La conferma è stata ulteriormente ratificata nel decreto-legge che comprende Reddito di Cittadinanza e Quota 100.

Ma quali sono le caratteristiche di questi nuovissimi apparecchi? La connessione in rete, anzitutto, che peraltro può essere un valido strumento di controllo, capace di bloccare o riattivare le funzioni di raccolta di gioco. Sempre da remoto verrà consentito di bloccare il funzionamento delle macchine da gioco in fasce orarie particolari e preventivamente programmate secondo regole e normative territoriali in materia di gioco. Viene così garantito il corretto funzionamento delle slot machine in limiti di orario prestabiliti. Viene rafforzata la sicurezza in termini di offerta di gioco, riducendo al minimo il rischio di manomissione dei contenuti di gioco e una maggiore tracciabilità, grazie alla possibilità di archiviazione digitale garantita da qualsivoglia attività di manutenzione. Dulcis in fundo, l’introduzione di messaggi di alert contenenti messaggi relativi al rischio ludopatia, – anche questa iniziativa già attiva su tutte le piattaforme online AAMS -, che compariranno dunque sui display a cadenze più o meno regolari durante il ciclo di gioco, in particolar modo per quella partita che si prolunga di più nel tempo e nella spesa di denaro.

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 30 luglio 2019. Filed under Attualità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *