Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Storytelling post-ideologico

Politica-e-FacebookPensate possa accadere che quando il potere cominci a fuggire, a sfuggirci, quando smette di essere tale lo si possa recitare? Pirandello ha visto “letterariamente” lontanissimo ma arrivati all’oggi è preveggenza. Quante maschere sovrapposte l’una all’altra servono al potere smarrito per narrare il bello e quale a noi popolo facile può piacere di più nell’inganno di chi indossa la maschera? Cercare di raccontare il bello che non c’è è quotidiana visione ed ascolto in una strategia di comunicazione studiata parola per parola, battito di palpebra per battito di palpebra perché si generi attrazione. Una guerra quella dello “storytelling”, parolona forestiera che vuol dire che si raccontano storie o storielle piacevoli e tendenziose a noi sempliciotti, quelli bravi non ci cascano, dove si abbisogna di consenso… in politica quasi sempre, in economia vedete Voi.

Ci riferiscono di ideologie sane, performanti, nuove e forti e noi magari gli andiamo dietro, ma ahimè per  tutti noi, le ideologie non le fanno le classi politiche o nell’occasione sedicenti tali, sono le ideologie che fanno le classi politiche  magari quelle colte, storicamente e socialmente ragionanti, quelle che magari si astengono dal trattare di uomini come carni da battaglia o a perdere.

Chissà magari un giorno sarà più chiaro a noi semplici che le ideologie di grande respiro hanno bisogno di reti e non di racconti di un potere che non c’ e’ e forse non abbiamo mai avuto .il potere vero si trova e mantiene  in altri luoghi, e per reti non intendiamo solo il produrci in due filmatini facili al mattino declinando “bei frasi e bei paroli” con un sorriso a 94 denti.

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 18 gennaio 2019. Filed under Mimmo's version. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *