Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tre domande su Alfie e il declino dell’Occidente

Può un giudice condannare a morte un bambino di 23 mesi contro il parere dei genitori? Può negargli il trasferimento in Italia, anche se ha acquisito la cittadinanza italiana? Cosa sta succedendo alla democrazia moderna più antica del mondo, quella britannica?

8B825AF5-8EC5-4AF4-9864-5FC24AEA66AAPuò un giudice condannare a morte un bambino di 23 mesi affetto da una malattia neurogenerativa non diagnosticata anche se respira, è conscio, vede, reagisce alle sollecitazioni esterne, controlla i muscoli della braccia, succhia il ciuccio?

Può un giudice britannico negare la richiesta dei genitori di trasferire il loro figlio in un ospedale italiano, considerando che il figlio ha acquisito la cittadinanza italiana, che c’è un aereo attrezzato pronto a trasferirlo, che l’Ospedale Bambino Gesù di Roma è pronto ad accoglierlo, che il Governo italiano ha ufficialmente chiesto che venga trasferito, che l’Ambasciatore italiano a Londra ha ammonito i medici dell’Ospedale pediatrico di Liverpool che verranno denunciati per la morte di un cittadino italiano?

Com’è possibile che nella democrazia moderna più antica al mondo e in uno Stato di diritto un giudice si trasformi in un carnefice e in un assassino di una creatura innocente i cui genitori, degli autentici eroi del nostro tempo, cercano disperatamente di salvargli la vita? Stiamo toccando con mano l’attuazione dell’eutanasia di Stato, dell’affermazione della cultura della morte e della sconfitta della cultura della vita. Questa è una fase tragica in cui la nostra civiltà decadente si sta suicidando perché odia se stessa.

Condividi questo articolo!

di on 26 aprile 2018. Filed under Dibattiti. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

7 commenti a Tre domande su Alfie e il declino dell’Occidente

  1. Laura ottaviani Rispondi

    26 aprile 2018 at 18:57

    Rivoluzione inghilterra Barbara e disumana stanno macchiando di sangue una nascita reale con una morte di un bimbo qualunque! Ma non per noi gia e accaduto e non da molto.Ci dessero genitori e bimbo che L’Italia li aspetta a braccia aperte.Forza piccolo la madonnina e Gesu ti ti proteggono corri da noi cucciolotto bello. CI VEDIAMO IN ITALIA .

  2. Luca Rispondi

    26 aprile 2018 at 19:39

    Forse dietro, oltre ad una storia di diritto e diritti di rimarchevole forza e qualità di quel paese, potrebbe esserci della banale stupidità….stacchiamo e muore….risolto!Morire come uccidere non è facile strano che quel giudice ne sia disinformato ,come sstupido e impedire un viaggio di speranza che gli avrebbe concesso nobiltà.La scienza è di tutti,è del mondo e non capire questo è ancora più stupido.

  3. Umberto Debiasi Rispondi

    26 aprile 2018 at 19:41

    Che volete che commenti…. Cosa dovrei dire di un pirla che gioca a fare Dio sulla pelle di un bimbo… Vorrei che annegasse nel vomito che mi provoca

  4. step Rispondi

    27 aprile 2018 at 14:22

    Concordo con Allam, però poi si esalta l’occidente…

  5. Emilia Rispondi

    28 aprile 2018 at 09:21

    Purtroppo può. Perché la giustizia in generale non ha anima e sentimento.

  6. Vaudano Rispondi

    30 aprile 2018 at 13:45

    Rest In Peace.

  7. adriano Rispondi

    1 maggio 2018 at 13:42

    1)Può perché esiste una legge che lo consente.2) Può perché restringe su di essa tutte le altre valutazioni e le ignora.3)Infatti,”stato di diritto”,anche se è storto.Si inquadra nel progetto più generale di “equilibri più avanzati”,voluti da non si sa chi e la cui destinazione è sconosciuta.Poveri noi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *