Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Auguri Sgarbone!

SgarbiHa compiuto, l’otto maggio scorso, sessantacinque anni, un uomo semplicemente indescrivibile. Fuori da qualsiasi tipo di schema. Stiamo chiaramente parlando del critico d’arte, docente universitario, autore, polemista e profondo intellettuale: Vittorio Sgarbi. Una grande festa è stata organizzata, in un luogo pieno di arte e di cultura, Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci a Fontanellato, nei pressi di Parma, per celebrare l’anniversario della nascita del critico d’arte, nel lontano 1952, in quel piccolo paese che si affaccia sulla sponda del grande fiume Po. Una storia incredibile, una formazione unica e un’intelligenza fuori dal comune. Dalla cultura alla politica, Sgarbi si è sempre distinto, oltre che per le grandi battaglie per la tutela della Bellezza, nel senso più ampio e trascendente del termine, basti pensare alla sua rubrica sul Quotidiano Nazionale “Sgarbi VS Capre”, per la grande conoscenza di tutto il territorio italiano, e non solo. A bordo della sua auto, ha percorso la Penisola in lungo e in largo, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, con tappa fissa alla casa dei suoi genitori, a Ro ferrarese.

La vita di Vittorio Sgarbi, è assimilabile a quella del Vate degli Italiani, Gabriele D’annunzio: un’opera d’arte vivente tra belle donne, ricchezza, esagerazione, cultura, narcisismo e soprattutto un grandissimo amore per la patria. Un amore sconfinato coltivato nel tempo dall’eclettico critico d’arte che, oltre a viaggiare, ha cercato di concentrare in una raccolta di opere d’arte davvero notevole, che fanno parte del patrimonio della Fondazione “Cavallini-Sgarbi”. Collezione, resa possibile, come lo stesso Sgarbi spesso dichiara, grazie alla volontà e alla personalità della madre, Rina. Nessun freno, nessuna paura, solo una grande fermezza nel sostenere le proprie posizioni, su tutto. Ma proprio su tutto. Si perché una persona brillante come Vittorio Sgarbi, può permettersi di spaziare, magari durante una lezione d’arte o una presentazione di un suo meraviglioso volume, dove meglio crede, creando e collegano storie, tratti autobiografici, passione, letteratura, amore e naturalmente arte. Senza fare mancare quel tocco di follia che caratterizza tutte le persone geniali. Insomma per il ferrarese Sgarbi, gli anni sembrano non passare mai, e il suo eloquio travolgente, il suo talento letterario e la magnifica capacità di analisi dei problemi e delle circostanze, sembrano diventare sempre più evidenti. Si muove negli studi televisivi, bucando letteralmente lo schermo, nei teatri fa costantemente sold-out, i suoi libri vendono moltissimo e le mostre da lui curate sono sempre un grande successo. Una vera perla rara per la cultura italiana e non solo. Forse andrebbe ascoltato più spesso, sebbene a volte non faccia proprio di tutto per essere amato. Ma Vittorio Sgarbi è così, unico. Non ci resta dunque che augurargli lunga vita e un buon compleanno.

Condividi questo articolo!

di on 11 maggio 2017. Filed under Attualità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

3 commenti a Auguri Sgarbone!

  1. Emilia Rispondi

    13 maggio 2017 at 19:23

    E’ un grande. Non apre mai la bocca per dire una banalità.

  2. ultima spiaggia Rispondi

    15 maggio 2017 at 20:32

    “… un grande successo. Una vera perla rara per la cultura italiana e non solo.”
    Adesso non esageriamo! Lo sanno tutti che la cul-tura all’italiana appartiene per diritto costituzionale alla sinistra.

  3. Padano Rispondi

    16 maggio 2017 at 13:17

    Un vero Italiano.
    E non è un complimento.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *