Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

E per tornare in Rai Gad votò Sì…

gad-lerner

E certo, se vuoi tornare in Rai, un prezzo lo devi pagare. Magari si tratta solo di mettere una croce sul Sì anziché sul No, tappandosi e naso e bocca e orecchie, magari costa solo un timido endorsement pro-renziano su un giornale anti-renziano. Ma un piccolo sacrificio lo devi fare. Anche se ti chiami Gad Lerner.

Il fustigatore dei costumi italiani, l’ebreo convintamente anti-israeliano, il deficitario esperto di politica estera (aveva dato praticamente per fatta la vittoria di Hillary Clinton la sera dell’8 novembre. Poi sappiamo come è andata…) adesso si esibisce in un’altra delle sue giravolte. Sì, resta anti-renziano, ma vota Sì. E la ragione, sotto sotto, è presto detta. Da ieri sera il giornalista è tornato in Rai per condurre l’imperdibile (si fa per dire) serie di reportage Islam, Italia, un‘indagine sul campo, all’estero ma anche in Italia, sulle mille facce dell’islam e sulle sue derive estremistiche. Per fare ritorno nella grande famiglia dove era cresciuto professionalmente, ed essere riabbracciato da Mamma Rai, non poteva fare altrimenti. Doveva smorzare i toni e smussare i punti critici, appianare le divergenze e giungere a un compromesso con i pasdaran del renzismo? Poco male. Lo ha fatto anche Santoro, che magicamente – dopo il ritorno in Rai – pare non essere più tanto anti-renziano come lo era una volta. Fa davvero miracoli, rivedere viale Mazzini dopo tanti anni. Fa rinsavire e convertire sulla via di Rignano sull’Arno…

E così candidamente Gad può ammettere su Il Fatto quotidiano: “Nonostante Renzi ce la stia mettendo tutta per farmi cambiare idea, credo che voterò Sì. La più che probabile vittoria del No io la vedo come una tappa di avvicinamento a un prossimo governo 5Stelle”. In sintesi: mi fa schifo Renzi, ma lo voto, perché mi farebbe più schifo un governo a Cinque Stelle. Che è come fingere di essere nemici di uno, solo per fare insieme i nemici dell’altro…

E poi, ora sulla tv pubblica Lerner avrà tutta la possibilità di raccontare il mondo islamico a lui caro, di fare la sua bella trasmissione terzomondista, con la benedizione dei vertici Rai e del governo, che gli hanno lasciato carta bianca. E vuoi che lui su un’altra carta bianca non apponga una piccola, insignificante croce per il Sì? Un programma Rai val bene una viratina al referenzum. Parola dell’integerrimo Gad.

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 21 novembre 2016. Filed under Attualità. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

3 commenti a E per tornare in Rai Gad votò Sì…

  1. sergio Rispondi

    21 novembre 2016 at 12:18

    decenza vorrebbe che indossasse almeno le mutande

  2. Luca Rispondi

    21 novembre 2016 at 14:28

    E dove li acchiapperebbero questi giornalisti poni tutta la bardata di denari pagati da noi per fare qualcosa,Diventano milionari in un attimo.Eh sì la Rai Val bene un tradimento.

  3. orsonero Rispondi

    21 novembre 2016 at 14:52

    ogni volta che lo vedo in
    televisione devo subito
    girare canale perche’ sono
    preso da irrefrenabili conati
    di vomito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *