Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

4 commenti a Giubileo alternativo/ Essere Joseph Ratzinger

  1. Diana Rispondi

    8 dicembre 2015 at 19:44

    Eh, la “bontà e la tenerezza di Dio” vanno bene, ma le 200 telecamere nuove sono meno “aleatorie”…. In fondo si dice “Aiutati che Dio ti aiuta”… La fiducia in Dio è incrollabile, ma i furgoni posteggiati lì sono rassicuranti, i metal detector poi ci vogliono, sono più che altro un deterrente, si sa che a noi nulla può succedere… Cristo camminava sulle acque… Noi pattugliamo incessantemente il Tevere, che male non fa… Io mi chiedo come sia possibile dispensare “gioia” mentre siamo sotto assedio. Dispensiamo sorrisi e superficialità, sembra che facciamo di tutto per ignorare il presente, manchiamo ripetutamente l’appuntamento non con la Storia, con la Realtà. Servirebbero serietà, raccoglimento e una “correttezza di pensiero” che evidentemente non trovano più posto nel mondo dei 140 caratteri. Stasera siamo almeno in due a essere maledettamente stanchi.

  2. Marco Beltrame Rispondi

    8 dicembre 2015 at 20:06

    Direttore, la prego, non tiri per la giacchetta (visto che Le fa comodo per la sua battaglia) un ex-Papa vecchio, stanco e tormentato da bravo teologo quale lui era.
    Se vuole dire qualcosa lo dica Lei, non si faccia i totem per rafforzare ciò che (a torto a mio avviso) va dicendo.

  3. SILVANO Rispondi

    8 dicembre 2015 at 21:06

    Ma non è meglio lasciarlo in pace?

  4. adriano Rispondi

    9 dicembre 2015 at 07:13

    Ma sì,al medioevo degli altri rispondiamo con il nostro.E’ tutto santo,la guerra e la porta.Sembra che la teoria delle stringhe ipotizzi l’esistenza di milioni di mondi paralleli.Speriamo ce ne sia uno dove si preferisca la ragione e si trovi il modo di poterci andare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *