Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Nel Grande fratello d’Expo: la sicurezza, in numeri

Triplette di codici (fatte di lettere e numeri), colori (dal verde al viola in base al livello di criticità), 50 persone al lavoro in quello che è il Cervello di Expo 2015 e 700 (a turni di 200) sparse sul sito Espositivo. La sicurezza a 11 giorni dal via dell’Esposizione Universale meneghina sembra essere pronta. Situata in via Drago a Milano, “la centrale operativa permette di monitorare in tempo reale qualsiasi attività sul sito, con un sistema di mappe a colori legato a una valutazione di criticità”. A spiegarlo è Ottorino Passariello, direttore Operations di Expo 2015, illustrando il suo funzionamento.

La centrale, operativa 24 ore su 24 7 giorni su 7, occupa 50 postazioni per operatori più una ventina di impiegati per il back office. È sede del coordinamento interforze e gestirà tutte le difficoltà che potessero sorgere durante i sei mesi di esposizione: “dalla sicurezza alla logistica alla pulizia”, spiega Passariello. E così, come un vero Grande Fratello, la centrale monitorerà ogni istante di vita di questi 6 mesi di esposizione. Un cestino troppo pieno dopo una particolare degustazione? Nessun problema. Basterà inviare il segnale (un codice, C01 – C03 nel caso dei cestini) con il tablet a disposizione del “vigilanti speciali” e il Cervello automaticamente gestirà le informazioni e le smisterà agli organi competenti. Sicurezza a 360°, dunque, e per ogni livello d’emergenza. Il segnale verde su un quartiere (le aree in cui viene suddivisa la pianta di Expo, 48 in totale) significherà che tutto in quell’area funziona alla perfezione. Al contrario, il viola, significherà “criticità estrema”. Senza pensare a pacchi sospetti (che preoccupano e fanno chiacchierare in molti), il viola sarà il colore di problemi alle infrastrutture o particolari incidenti. Comunicare sarà quindi veloce e immediato grazie al di 400 triplette che identificano ambito, oggetto e stato della segnalazione, e che hanno la funzione di uniformare il linguaggio usato. La centrale registra anche uno “storico delle attività e le squadre sparse sul sito”. Expo comincia a maggio, ma il lavoro della centrale è già iniziato, per la presa in carico delle attività.

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 20 aprile 2015. Filed under L'Intraprend'EXPO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *