Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Germania del 2015 si racconta così…

fieldsofideas-slider-01Novantacinque giorni a Expo 2015 e il sito espositivo di Rho-Pero continua a crescere. Oltre 3000 persone lavorano ormai giorno e notte ininterrottamente per arrivare pronti al 1 maggio 2015. In testa alla corsa al completamento dei padiglioni, la Germania che in anticipo rispetto ai tempi inizialmente previsti, sta già lavorando agli allestimenti interni. “Fields of Ideas”, questo il nome del padiglione, traduce in modo convincente il paesaggio tedesco di campi e prati in linguaggio architettonico: un edificio concepito come un pianoro paesaggistico in lieve salita, la cui superficie è liberamente accessibile e il cui interno racchiude un’esposizione tematica. In questo paesaggio dai campi ben riconoscibili crescono piante stilizzate, “germogli di idee” che salgono dall’esposizione fino alla superficie, schiudendosi in un grande tetto di foglie; questo è l’elemento unificante, che concatena spazio esterno e spazio interno, architettura ed esposizione. Due i percorsi proposti all’interno dello spazio tedesco.

Il percorso visitatori, aperto a tutti indipendentemente dall’esposizione interna, conduce tramite un’ampia rampa al pianoro paesaggistico superiore e invita a vagare e soffermarsi in questo spazio: qui il visitatore entra in contatto con una Germania che si presenta come luogo della gioia di vivere, fatto di relax e piacere. Il percorso guidato si snoda invece attraverso l’esposizione interna al padiglione, passando in rassegna i tanti contenuti e i diversi scenari con cui la Germania illustra le sue idee e soluzioni sul tema proposto da Expo Milano 2015.

Il sentiero culmina nel grande show conclusivo del Padiglione Tedesco. Questa nuova, straordinaria struttura espositiva, insieme all’offerta di due diversi percorsi, non solo permette di mostrare più sfaccettature della Germania, ma comporta anche un notevole aumento della capacità del padiglione. Anche chi si soffermerà solo all’esterno del padiglione e prenderà il sentiero verso l’alto per salire sulla copertura-paesaggio potrà gustarsi un angolo di Germania a Milano e scoprire i 16 Länder federali e quanto di sorprendente si cela nelle loro regioni e specialità culinarie. Sul pianoro paesaggistico il visitatore si troverà immerso in un piacevole viaggio sensoriale, caratterizzato da scorci di grande impatto sul tetto di foglie tessili. Un gioco di luce e ombra, relax e scoperta: qui il visitatore godrà di un primo sguardo dall’alto, attraverso le aperture da cui sbucano le piante, verso l’esposizione interna.

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 27 gennaio 2015. Filed under L'Intraprend'EXPO. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *