Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Dal social network per barbuti ai clown. La realtà fa male

E se avesse ragione chi insinua che noi single siamo un po’ troppo selettivi? Il panorama dei siti di incontri online fa riflettere: forse dobbiamo iniziare a ragionare con più realismo sulle nostre aspettative…

Bristlr. Il social network “per uomini che hanno la barba. E per chi ama accarezzarla”. Con possibilità di votare le barbe migliori, confrontandole con quelle di altri potenziali partner in zona.

Clown Dating. Per clown professionisti, aspiranti o appassionati del genere. Fra i vari servizi, vendita di costumi da pagliaccio con sconto del 25 per cento.

Single with food allergies. L’uomo giusto? Quello che con te condivide proprio tutto, anche allergie e intollerranze alimentari. In modo da non dover perdere tempo in noiose spiegazioni…

Hot Sauce Passion. “Perché rischiare di sentirsi dire al primo appuntamento: Non mi piacciono le salse piccanti?”. Per evitare questa scioccante eventualità, ecco la nascita del sito per cuori solitari che amano il peperoncino. Utile anche per scambiarsi ricette e consigli culinari.

Condividi questo articolo!

di on 1 gennaio 2015. Filed under Diario di una single. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

2 commenti a Dal social network per barbuti ai clown. La realtà fa male

  1. sergio Rispondi

    7 dicembre 2014 at 13:11

    da non sottovalutare un matrimonio di convenienza;
    ad esempio con un Carletto qualsiasi, meglio se dottore

  2. Carmelo Rispondi

    13 dicembre 2014 at 15:46

    Mih quante belle parole sa lei S.ra Bovarì. Io non sono allergico a niente, mangio tutto e porto la barba di due giorni, sa i turni di notte, no, non quei turni che si possono pensare,mi capisce, quelli da ferroviere anche se non faccio il ferroviere. E poi mi piace tutto ciò che è piccante. Ma lei pensa che io ci posso piacere a qualcuna?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *