Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Tranquilla, amica. Il tuo fidanzato non mi interessa

vicky-cristina-barcelonaFacciamo paura. Indipendenti, libere e belle, a caccia dell’uomo della nostra vita, rappresentiamo una minaccia evidente. Per chi? Ma è chiaro, per i compagni delle altre! Se non nella realtà, quantomeno nelle menti di amiche e conoscenti. D’altra parte, è comprensibile: ogni scarrafone è bello a mamma sua. E con gli occhi dell’amore ci si ritrova con la vista un po’ appannata. Non importa se l’amato bene è oggettivamente improponibile, o se voi non avete mai mostrato il ben che minimo interessate per i candidati papabili. Chi non vorrebbe un 30enne obeso che dopo essersi accasato ha perso la silhouette longilinea per mettere su un bel pancione che fa tanto donna incinta? Chi non ambisce a un traditore seriale? O a un tirchio cronico, che passa tutto l’inverno con il riscaldamento in casa a 16 gradi con la scusa del riscaldamento globale, e costringe gli amici invitati a cena ad arrivare indossando la tuta da sci? O all’inetto che cerca una nuova madre, e si aspetto che tu gli stiri anche le mutande?

In questo caso, però, la migliore difesa non è l’attacco: tirare fuori la lista dei difetti con le legittime fidanzate non è una strategia vincente (non è che non li conoscono; preferiscono ignorarli). Meglio inventarsi una storia segreta (da confidare a una sola persona in segreto, in modo che entro 24 ore la voce sia stata sparsa ai quattro venti). Un amore impossibile o non corrisposto, ma che non riuscite a dimenticare, per calmare gli animi. Una relazione clandestina con un uomo sposato se avete deciso di essere polemiche. Se non altro, c’è la possibilità che la gelosia si plachi. Se state rovinando la vita di un’altra, non avrete di certo il tempo per mandare a catafascio la loro, no?

Condividi questo articolo!

[wpca_cookie_allow_code level="4"]
[/wpca_cookie_allow_code]
di on 8 marzo 2014. Filed under Diario di una single. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Un commento a Tranquilla, amica. Il tuo fidanzato non mi interessa

  1. Gianni Rispondi

    9 marzo 2014 at 11:38

    Ma cara Bovari’ se la denuncia dei difetti venisse in estemporanea dal difettoso interessato le cose cambierebbero?Non per citarsi addosso ,ma l’interesse per la sua simpatia e’ grande ed astenersene sarebbe un vezzo, avrei solo un’incipiente calvizie tipo coppolino da vescovo che copro bene con l’allungamento dei tanti capelli frontali che arrivano quasi alle sopracciglia e ben colorati di un castano rosso che rende a mio avviso il tutto molto attraente e piacevole.Per il resto mi sembra tutto a posto…..e adesso?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *