Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Editoriale

La cultura (non) è politica

di Corrado Ocone

Si chiama un po’ enfaticamente “Stati Generali della cultura di destra” l’incontro organizzato, per sabato 13 ottobre, da un agguerrito e folto gruppo di giovani riuniti sotto le insegne dell’Associazione “Nazione futura”. Sono conservatori, ma nel senso moderato e liberale del termine. E sono stati organizzati a livello nazionale da un giovanissimo studioso, editore e ideologo di Cesena di nome Francesco Giubilei. L’occasione porta a interrogarsi sulla possibilità stessa che possa esistere, in un senso profondo e non empirico, una “cultura di destra” opposta e diversa da una “di sinistra”. In linea di principio, direi proprio di no: la cultura, nella sua giusta pretesa di universalità e nel suo essere disinteressata, sembrerebbe non sopportare aggettivi di sorta. Il fatto però è che l’ideale dell’avalutatività e quello dell’ “autonomia della cultura” leggi tutto

Politica

La sinistra in fuga dalla realtà

La sinistra in fuga dalla realtà

La sinistra ha perso la classe operaia. Lo dicono in tanti e l’ho detto e argomentato anche io in queste pagine. Credo che oggi bisogna però compiere…

Economia

Quelli che la domenica non si può

Quelli che la domenica non si può

Il lunedì sarà consentito comprare solo alimentari, il martedì biancheria e benzina, e così via fino al sabato, riservato alle futilità tipo la decima borsa o il…

Attualità

Quell’11 settembre in cui vinse l’Occidente

Quell’11 settembre in cui vinse l’Occidente

L’11 e il 12 settembre 1683 la Lega Santa voluta dal Papa Innocenzo XI, resa possibile da Padre Marco d’Aviano, capeggiata dal re polacco Giovanni III Sobieski, sconfisse…

Dibattiti

Cosa manca oggi in Italia

Cosa manca oggi in Italia

In quest’Italia manca un partito liberale vero, né parolaio né caricaturale, né la riproposizione sotto forma di farsa di quel circolo di ottimati che fu il Pli…

Mimmo's version

In bilico tra l’esser parte della Storia, o d’una storiella

Bisacce piene di facezie di uomini che hanno attraversato la loro vita da intellettual-politici o similari, credendo, secondo la loro ragione, di essere costruttori di storia, verità strutturate a nuovi…

L'intraperdente (in amore)

Io le dissi “Ti amo”. E lei mi presentò il suo ragazzo…

Mi ero messo in testa che, per conquistare una ragazza, bisognasse dedicarle dei sonetti. Alla base c’era la convinzione che, in tempo di volgarità erotica imperante, corteggiare una donna fosse…

[wpca_cookie_allow_code level="4"][/wpca_cookie_allow_code]

Seguici su:

Facebook Twitter Google Plus YouTube Linkedin Rss Newsletter


Istituto Bruno Leoni