Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Editoriale

Due cose a quelli che “ora ci pensa lo Stato”

di Oscar Giannino

Il tragico crollo di circa 200 metri del viadotto Morandi a Genova ci consegna – oltre a un doloroso bilancio di vittime – due gravissime emergenze che non investono solo il capoluogo ligure, ma l’intera Italia. La prima riguarda l’interruzione di un asse viario essenziale non solo tra Genova Ovest ed Est, che ora rischiano di essere di fatto per anni quasi separate come Berlino ai tempi della Guerra fredda, ma tra il porto di Genova, il maggior scalo di container italiano, e l’intero asse occidentale della E80, che da Lisbona giunge fino al confine orientale dell’Anatolia. Per l’intensissimo traffico pesante che percorreva l’A10, l’Autostrada da Ventimiglia fino a Genova, ora per aggirare l’interruzione del ponte Morandi servirà salire fino a Novi Ligure per poi riscendere verso la A7 e reinstradarsi leggi tutto

Politica

La sinistra in fuga dalla realtà

La sinistra in fuga dalla realtà

La sinistra ha perso la classe operaia. Lo dicono in tanti e l’ho detto e argomentato anche io in queste pagine. Credo che oggi bisogna però compiere…

Economia

Quel che Giggino non sa sul lavoro

Quel che Giggino non sa sul lavoro

Una fuga all’indietro verso l’ideologia del passato, quella che per anni e anni abbiamo faticato a metterci alle spalle. E’ impregnata di questo, la parte più significativa…

Attualità

Come l’Invalsi ti cambia la scuola

Come l’Invalsi ti cambia la scuola

Sono cambiate le prove di esami di terza media. Lo ha stabilito il ministro della Pubblica istruzione che ha firmato il decreto che rende attuativo la legge…

Dibattiti

Cosa manca oggi in Italia

Cosa manca oggi in Italia

In quest’Italia manca un partito liberale vero, né parolaio né caricaturale, né la riproposizione sotto forma di farsa di quel circolo di ottimati che fu il Pli…

Mimmo's version

In bilico tra l’esser parte della Storia, o d’una storiella

Bisacce piene di facezie di uomini che hanno attraversato la loro vita da intellettual-politici o similari, credendo, secondo la loro ragione, di essere costruttori di storia, verità strutturate a nuovi…

L'intraperdente (in amore)

Io le dissi “Ti amo”. E lei mi presentò il suo ragazzo…

Mi ero messo in testa che, per conquistare una ragazza, bisognasse dedicarle dei sonetti. Alla base c’era la convinzione che, in tempo di volgarità erotica imperante, corteggiare una donna fosse…

[wpca_cookie_allow_code level="4"][/wpca_cookie_allow_code]

Seguici su:

Facebook Twitter Google Plus YouTube Linkedin Rss Newsletter


Istituto Bruno Leoni